Ultimo aggiornamento:
02/03/2012
Il database contiene:
  • 199 titoli
  • 925 citazioni

NATHAN NEVER

Niente è più confortante di una menzogna…
Testata: Nathan Never 238
Genere: Altro
Inserita da: Nessuno
"Mmm… devo andarci con i piedi di piombo. Se sbaglio a forzare i codici di protezione rischio di distruggerne il contenuto." "Quanto spesso ti sbagli in cose di questo genere, polacco?" "Una ogni morte di Papa." "Allora vedi di lasciare in vita il Santo Padre, okay?"
Testata: Nathan Never 229
Genere: Altro
Inserita da: Nessuno
Figliolo sto partendo per qualche settimana, per un'ispezione nei territori del sud, so che hai qualche problema a scuola e sono certo che saprai risolverlo senza tradire quei principi che ho cercato sempre di insegnarti. Ricorda che la vera vittoria la otteniamo quando riusciamo a restare fedeli ai valori che consideriamo giusti. Non comportarti mai in maniera sleale, con nessuno, neanche con chi è stato sleale con te, ma fai in modo che il tuo comportamento sia d'esempio anche per costoro. Non agire mai d'impulso, come ti dettano l'istinto o la rabbia del momento. Rifletti sempre, perché c'è sempre un modo giusto e un modo sbagliato di fare qualunque cosa.
Testata: Nathan Never 231
Genere: Altro
Inserita da: Nessuno
Bisogna scoprire le carte per vedere chi ha in mano degli assi e chi un bluff.
Testata: Nathan Never 229
Genere: Altro
Inserita da: Nessuno
Non giurare con tanta leggerezza... giurare significa levare al cielo parole che qualche Dio si annota e di cui poi ti chiede conto.
Genere: Altro
Inserita da: Nessuno
Nessuno vuole morire... Anche quando la sofferenza morale del corpo deteriorato dalla vecchiaia dovrebbe risultare insopportabile, l'uomo si aggrappa alla vita cercando di darle una giustificazione, una motivazione... mentre dovrebbe accettare la morte!
Testata: Nathan Never 215
Genere: Altro
Inserita da: Nessuno
"Allora... Come te lo immagini, il nostro pianeta?" "Immagino un posto dove i più forti comandano sui più deboli. Un posto dove alcuni lottano per avere un mondo migliore, e altri lo rendono ogni giorno un po’ peggiore. Immagino un posto dove la gente si chiede chi è, da dove viene, dove sta andando. Si chiede se c'è un Dio, si chiede il perché della sofferenza e del dolore. E magari guarda il cielo... E si chiede se esiste un altro posto, nell'universo, dove altra gente guarda da un altro cielo e si domanda le stesse cose. E' così?"
Testata: Nathan Never 202
Genere: Altro
Inserita da: Nessuno